campochiarenti

Vin Santo del Chianti

 

Il Vin Santo del Chianti DOC è prodotto con le uve provenienti dalle vigne aziendali con una selezione di Trebbiano Toscano e Malvasia. 

vinsanto

Il disciplinare di produzione prevede che le uve siano sottoposte ad appassimento naturale fino almeno al 1 dicembre dell’anno del raccolto, la vinificazione e l’invecchiamento deve avvenire in caratelli di capacità inferiore a 500 litri. L’immissione al consumo non può avvenire prima del 1 Novembre del terzo anno successivo alla produzione delle uve. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo deve essere di 15,5%.
L’invecchiamento del nostro Vin Santo del Chianti dura almeno 8 anni in caratelli da 100 e 200 litri ottenendo una concentrazione ed una lunghezza che ne fanno un ideale vino da meditazione.

 

Scheda Tecnica

Disciplinare