campochiarenti

Chianti Colli Senesi

Il nostro Chianti Colli Senesi è prodotto con le uve provenienti dalle vigne aziendali.  Il disciplinare di produzione richiede l’uso di almeno il 75% di Sangiovese con la possibilità di impiegare tutte le uve ammesse in toscana comprese le tradizionali uve bianche.

wines7 1 20150404 1854587205

I vitigni da noi utilizzati sono 85% di Sangiovese con l’aggiunta di altri vitigni autoctoni come il Colorino, il Canaiolo, il Ciliegiolo, il Mammolo, il Foglia Tonda.  L’epoca di raccolta viene definita con quotidiani assaggi in vigna supportati da analisi strumentali . Ogni vitigno viene perciò raccolto quando raggiunge la maturazione ideale e vinificato da solo, dato che ogni varietà richiede differenti protocolli di vinificazione per ottenere dalle uve il miglior vino.  Le fermentazioni vengono condotte in maniera tradizionale con delestage e rimontaggi, e sono seguite da prolungate macerazioni che consentono di trasmettere al vino tutto il buon lavoro fatto in vigna. Al termine si procede al blend, per poi lasciare affinare il Chianti Colli Senesi in cantina fino al momento dell’imbottigliamento.

Seppure commercializzabile dal 1 Marzo successivo alla vendemmia, la complessità e la struttura del nostro Chianti Colli Senesi ci fanno sempre preferire un periodo più lungo di affinamento in cantina che molto spesso comprende anche un passaggio in botte grande, in modo da poter presentare un vino più morbido e pronto al momento della commercializzazione.
La chiarifica del vino avviene in maniera naturale senza l’uso di prodotti chimici, si hanno così vini molto naturali che non presentano componenti che possono dare allergie. La scelta di usare solo processi naturali può portare a trovare in bottiglia un piccolo deposito solido, che si forma con l’invecchiamento. E’ questo un segnale di naturalità del prodotto, ed anche un segno di quanto il vino sia ancora “vivo” in bottiglia e continui la sua evoluzione, regalando grandi soddisfazioni con l’invecchiamento.
Lo specifico lavoro in vigna con la selezione delle varietà e dei cloni ci consente di proporre un Chianti Colli Senesi estremamente godibile per la sua freschezza e le note fruttate durante i primi anni di affinamento, ma anche con un ottimo corpo e una struttura che gli consentono di evolvere con armonia per molti anni.

Scheda Tecnica

Ampelografia

Catalogo delle varietà Sangiovese

Disciplinare